Statuto - Consiglio Direttivo

 

CONSIGLIO DIRETTIVO

Art. 16

La Società è amministrata da un Consiglio Direttivo che si riunisce, per discutere le vicende scientifiche, economiche e normative, su decisione del Presidente mediante lettera o email di convocazione spedita con almeno 15 giorni di anticipo od a richiesta di almeno tre dei suoi membri.

Il Consiglio direttivo è formato da:

• il Presidente

• il Presidente uscente (Past President)

• due Vice-Presidenti

• il Segretario Tesoriere

• i cinque Consiglieri.

Il Consiglio Direttivo propone all'Assemblea, sulla base delle proposte pervenute, il Presidente, il Consiglio Direttivo, i Soci Onorari, i temi, la sede e il Presidente e le candidature a organizzatore del Congresso annuale della Società e delle Riunione Superspecialistiche. Le candidature dovranno pervenire per iscritto al Presidente o al Segretario, almeno 30 giorni prima della data di convocazione dell'Assemblea Generale.

Art. 17

I membri del Consiglio Direttivo vengono eletti dall'Assemblea Generale ordinaria in occasione del Congresso Nazionale della Società o delle Riunione Superspecialistiche

Per essere eletto il Presidente deve essere iscritto alla Società da almeno 5 anni. Il Presidente non può essere rieletto.

I membri del Consiglio Direttivo durano in carica due anni.

Art. 18

Il Presidente

• convoca il Consiglio Direttivo e le assemblee, ordinarie e straordinarie e ne conduce i dibattiti

• può far parte di tutte le commissioni a sua richiesta

• firma o delega il Segretario a firmare, per validità, tutti gli atti, bilanci, rendiconti e verbali della Società

• in caso di impedimento si fa rappresentare da uno dei 2 Vice-Presidenti

• ha la responsabilità dell'andamento amministrativo della Società

• a conclusione del suo mandato ne dà relazione all'Assemblea Generale

• rappresenta la Società ad ogni effetto di fronte a terzi, in giudizio e nei confronti di altre Società

• per la durata del mandato del Presidente che gli succede, affianca l'opera del nuovo Presidente, entrando a far parte del Consiglio Direttivo con diritto di voto con la carica di Past President

• concede i Patrocini per eventi scientifici

Art. 19

Il Vice-Presidente più anziano nella carica sostituisce il Presidente in caso di impedimento dimissioni o decesso e resta in carica sino alla elezione del nuovo Presidente.

Art. 20

Il Segretario - Tesoriere

• è responsabile della coordinazione di tutte le attività amministrative della Società

• convoca, per delega presidenziale, il Consiglio e l'Assemblea, e ne cura il verbale

• aggiorna l'elenco dei Soci conservandone nome ed indirizzo

• è responsabile della tenuta della corrispondenza sociale

• soddisfa le richieste di informazioni da parte di altre Istituzioni in accordo con il Presidente

• avendo funzioni di Tesoriere è il depositario e responsabile dei fondi della Società: richiede e riceve le quote associative, effettua pagamenti, tiene in consegna eventuali donazioni

• deve presentare rendiconti contabili in occasione delle sedute del Consiglio e dell'Assemblea Generale.

L'anno contabile corrisponde all'anno solare.

Art. 21

Tutti i componenti del Consiglio Direttivo elencati all'art. 16 hanno diritto di voto deliberante; in caso di parità, il voto del Presidente è determinante.

In caso di impossibilità o di impedimento i membri del Consiglio possono farsi rappresentare nelle riunioni del Direttivo da un altro membro al quale avranno consegnata regolare delega autografa che verrà allegata agli atti della seduta.

Ogni membro del Consiglio può essere latore di una sola delega.

Le sedute del Consiglio Direttivo sono valide con la presenza, di persona o per delega, di almeno 2/3 dei suoi membri; in caso diverso sono nulle.