Statuto

 

ATTIVITÀ SCIENTIFICHE E RAPPORTI CON ALTRE SOCIETÀ SCIENTIFICHE

 

ART. 25 - COMITATO SCIENTIFICO

Il Comitato Scientifico coordina e controlla la qualità delle attività scientifiche e la produzione tecnico scientifica della Società.
Il Coordinatore è il Past President che, in accordo con il Presidente, propone al Consiglio Direttivo i nominativi dei due componenti del Comitato Scientifico, che devono essere scelti tra i Soci Ordinari e Aggregati della Società.
Per l'organizzazione scientifica del Congresso Nazionale, il Comitato è integrato dal Presidente/i del Congresso Nazionale annuale.
I componenti del Comitato Scientifico durano in carica per il mandato del Consiglio Direttivo che li ha nominati.
Il Comitato Scientifico cura anche la concessione del Patrocinio Scientifico.
Il Comitato Scientifico in accordo con il Consiglio Direttivo cura, anche nel rispetto di quanto stabilito dal Codice Etico della Società, la pubblicazione e l'aggiornamento dell'attività scientifica sul sito web della Società.

 

ART. 26 - CONGRESSO NAZIONALE

La Società deve indire ogni anno un Congresso Nazionale o la Riunione Superspecialistica in ambito SIOT.
La scelta dei temi, la sede e l'Organizzatore è ratificata dall'Assemblea Generale. La data e il programma del Congresso o della Riunione Superspecialistica vengono concordate dal Consiglio Direttivo e dall'Organizzatore designato.
Le presentazioni possono essere tenute da Laureati in Medicina e Chirurgia o da altri relatori approvati dal Consiglio Direttivo o da un comitato scientifico da esso delegato.
L'organizzatore designato è responsabile dell'immagine della Società che da esso ne deriva.
La Società non è responsabile di questioni economiche nei confronti dell'Organizzatore del Congresso o di altri eventi scientifici.
In concomitanza del Congresso o della Riunione Superspecialistica viene annualmente redatta una Monografia sul tema dell'evento, soggetta a revisione da parte dell'apposito Comitato di Redazione (Editors) composto dal Presidente, Segretario della Società e dall'Organizzatore del Congresso.

 

ART. 27 - ALTRE ATTIVITÀ SCIENTIFICHE

Possono essere poste sotto l'egida od il patrocinio della Società quelle iniziative che abbiano ottenuta preventiva autorizzazione dal Presidente della Società, previa presentazione del programma con almeno 4 mesi di anticipo sulla data d'inizio dell'evento.

 

Art. 28 - RAPPORTI CON SOCIETÀ INTERNAZIONALI

La Società Italiana della Caviglia e del Piede può chiedere l'affiliazione a Società Scientifiche straniere che si dedicano allo studio della Caviglia e del Piede.
Il Socio non è di diritto iscritto anche alle Società Scientifiche straniere.